Tutti uguali ?

Padre Paolo Dall’Oglio

Preoccupato per la sorte di Padre Paolo Dall’Oglio – sequestrato in Siria, abbiamo dedicato a lui mezza puntata di Terra! – per Giovanni Lo Porto, cooperante scomparso in Pakistan da 19 mesi, per Christian D’Alessandro, attivista di Greenpeace detenuto in Russia.
Ma quello che dice il ministro degli esteri, a Repubblica che le chiede se ricordi i nomi dei due fucilieri di marina (“I nomi li so e non li voglio dire. Perché ho 3120 italiani in carcere nel mondo. Trovo eccessivo che si parli solo di quelli che arrivano alla stampa. Non voglio far sentire gli altri meno tutelati”) è assurdo.

Persone che finiscono nei guai per cause nobili ma decise per propria personale scelta – e molti altri che non sempre sono in difficoltà per ragioni esemplari – con due servitori dello Stato comandati in missione e lasciati indietro, e trattenuti da innocenti nella totale incapacità di due successivi governi italiani, è coprirsi dietro un alibi di equanimità in cui tutti sono uguali nelle preoccupazioni della Farnesina.

Se sono tutti uguali mi spiace per gli altri, perché se quel che conta è, come dice la Bonino, la “politica dei risultati”, i risultati nella vicenda dei due fucilieri di marina sono pessimi, e la loro vicenda suona di cattivo auspicio per tutti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Tutti uguali ?

  1. L’ Italia non ha più alcun peso politico a livello internazionale… l’ hanno capito persino gli indiani che con i nostri marò hanno fatto quello che hanno voluto, in lungo e in largo. Se persino un paese sottosviluppato come l’ india ci prende per il culo, figuriamoci gli altri!!!
    Abbiamo perso sovranità economica, politica, potere decisionale su tutti i fronti grazie ai nostri governanti che negli anni hanno fatto errori clamorosi e per questo meriterebbero di essere fucilati per alto tradimento. A partire da Prodi, che ci ha imposto l’ assurdità dell’ euro (e il cambio a 1936,27 lire !!!) proseguendo con i vari democristiani e sinistrorsi di vario genere e per finire con la ciliegina sulla torta… Mario Monti e la Fornero. Ma vi siete mai chiesti quanti danni hanno fatto questi due ?!?!! Siamo il paese più ridicolo e sputtanato del pianeta e non mi vergogno a dire che certi politici dovrebbero pagare con la pelle per quello che hanno fatto. Il problema è che non succederà mai.

  2. Assurdo! Vi sono volontari (ai quali si dovrebbe raccomandare prudenza); pavoni che cercano l’avventura(penso a quelli che vanno in ferie nello Yemen: li lascerei al loro destino: il Ministero pubblica l’elenco dei paesi pericolosi, si arrangino); personale in servizio inutile (penso alla Sgrena: ma occorreva proprio toccare con mano, anche a costo di perdere la vita? anche la vita di altri?); personale in servizio utile, come i due marò, per i quali si dovrebbe fare qualche cosina in più; comuni delinquenti: che scontino la pena (la signona Ballarini, mi pare si chiami così, ha preso 40 anni, ha ottenuto di scontarli in Italia, è stata ricevuta come una principessa, ed è già fuori, da subito. Non siamo seri); gli ultras (per quelli, ad esempio, che si sono esibiti in Polonia, non mi sarei mosso, neanche di un millimetro), analogamente, però, avrei ficcato in galera, e buttata la chiave, i serbi che non hanno permesso lo svolgimento di una partita in Italia. E’ mai possibile che il nostro paese assista disarmato la calata di questi neo barbari? Resta il fatto, però, che non trovo corretto il ragionamento del Ministro.

  3. E’ giusto che i Marò debbano affrontare un processo e se condannati devono come tutti gli altri rimanere in carcere per quello che stabilisce la Legge.
    Quei poveri uomini sono morti ed è giusto che i colpevoli paghino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *